Milano Expo 2015

Biglietti, alloggi e informazioni utili

Ormai da tempo ne siamo tutti a conoscenza. La data sul calendario è una sola: il primo maggio ovvero il giorno in cui in Italia si celebra la festa dei lavoratori. E proprio in quella data avrà inizio anche Expo 2015 a Milano, nel cuore della Lombardia. Sono attesi oltre 20 milioni di visitatori dal tutto il mondo e 130 è invece il numero di padiglioni che saranno presenti nell’area di Rho-Fiera, su una superficie che si estende su 1 milione di metri quadri

Cifre da capogiro, che fanno il paio con le centinaia di migliaia di cibi provenienti da ogni angolo del pianeta TerraNutrire il pianeta è infatti il tema scelto per questa particolare edizione dell’esposizione universale. Significa che all’interno del giardino espositivo, tra migliaia di alberi appositamente piantati e rinfrescanti giochi d’acqua, avrete la possibilità di assaggiare i sapori più esotici e le ricette più sorprendenti.

 Su Expo 2015 sono stati spesi fiumi di parole. A partire dall’avveneristico progetto, firmato da architetti di fama internazionale, fino al gran numero di paesi che ha deciso di partecipare all’evento. E con  la lettura di questo articolo, scoprirete che il vero scandalo di Milano Expo 2015 sarà quello di arrivare in tempo per l’inizio dell’evento, con i biglietti stretti saldamente nella mano e senza restare imbottigliati nel traffico! 

Per quanto riguarda gli alloggi, noi di Halldis siamo qui per consigliarvi i nostri appartamenti di Milano che sono pronti ad accogliervi a porte aperte per vivere un fantastico soggiorno in occasione della celeberrima fiera. Se ancora non l’avete fatto, date un’occhiata alle nostre case da sogno pensate per Milano Expo 2015. E continuate a leggere per conoscere tutte le informazioni necessarie per vivere una splendida esperienza presso i padiglioni dell’esposizione universale.

Sei pronto per trascorrere un fantastico soggiorno a Milano in tempo per expo 2015? Visita la pagina dei nostri appartamenti e scegli quello su misura per te!

BIGLIETTI EXPO: DOVE ACQUISTARLI E A CHE PREZZO

Cominciamo con l’annosa questione che riguarda coloro che hanno già deciso di recarsi a Expo 2015 ma ancora non hanno acquistato il biglietto d’ingresso. Si possono intuire le vostre domande: qual’è il prezzo dei biglietti di Milano Expo 2015? Quanto mi costerà visitare i padiglioni dell’esposizione universale, in occasione della fiera? Sin da ora, è bene ricordare che esistono tante diverse tipologie di biglietto expo, proprio per andare incontro alle esigenze più disparate.

Innanzittutto, è economicamente più conveniente acquistare il proprio biglietto prima dell’inizio della fiera – che ricordiamolo avverrà in data 1 Maggio – a un prezzo di poco superiore ai trenta euro. Questo tipo di biglietto, denominato standard, vi consentirà un accesso giornaliero presso l’esposizione, dalle dieci del mattino fino alla chiusura serale.

Per chi invece è interessato a visitare i padiglioni soltanto al calare del sole, è possibile acquistare un biglietto serale che garantisce l’entrata dalle 7 di sera fino alla chiusura del polo fieristico, per godere di concerti e spettacoli tra i 7000 eventi che sono stati organizzati per tutta la durata dell’Expo fino alla chiusura dei battenti prevista per l’ultimo giorno di Ottobre. In aggiunta, tra le varie offerte presenti sul sito ufficiale c’è anche l’opportunità di acquistare biglietti a prezzo ridotto per over 65 e bambini sotto ai 14 anni.

Nel caso abbiate intenzione di recarvi insieme a tutta la famiglia, anche in quel caso sono previste agevolazioni e riduzioni di prezzo, così come se la vostra intenzione è invece quella di visitare la fiera per più giorni consecutivi. In quel caso allora il prezzo subisce un ulteriore sconto del 10% per permettere a tutti i visitatori di esplorare in lungo e in largo la città del cibo edificata a Milano. Dulcis in fundo, l’ingresso è invece gratuito per tutti i bambini che vanno da 0 a 3 anni ed è possibile acquistare biglietti a prezzi vantaggiosissimi per scolaresche e gite di classe.

APPARTAMENTI DOVE ALLOGGIARE

Per quanto riguarda il pernottamento, con Halldis a Milano avete solamente l’imbarazzo della scelta. Sono circa 380 gli appartamenti situati nel capoluogo della Lombardia, pronti ad accogliervi come se foste a casa. Nel caso siate intenzionati a fermarvi a Milano per più di una notte, il consiglio che vi diamo è quello di visitare le nostre case attraverso il sito internet di Halldis. Ve ne sono di diverse tipologie e differenti metrature, adatte a ogni esigenza e gestiti con la massima professionalità. Se il vostro obbiettivo è quello di vivere uno splendido soggiorno a Milano senza rinunciare alla comodità di una casa, i nostri appartamenti sono quello che fa per voi. Situati in location esclusive, rappresentano la soluzione migliore per godere al meglio dell’esperienza expo Milano 2015.

Visita  la pagina dei nostri appartamenti a Milano e scegli la casa più adatta alle tue esigenze. L’esposizione universale, la fiera più importante dell’anno ti aspetta per una visita indimenticabile!

 Se invece la vostra intenzione è quella di prolungare la vacanza ben oltre i confini di Milano, in una soluzione di viaggio dove Expo Milano 2015 rappresenta soltanto il punto d’inizio, allora vi farà piacere sapere che grazie ai nostri appartamenti avete di fronte a voi un ampio ventaglio di scelta, come descritto in questo articolo. A distanza di soltanto un’ora di treno vi è per esempio la città di Bologna, dove ad attendervi vi sono i simboli della città come la Torre degli Asinelli e le fantastiche osterie in cui consumare cene tradizionali, dai profumi veraci e dagli aromi irresistibili. Oltre agli itinerari urbani per scoprire i sette segreti della città.

Ancora meno di un’ora è quanto ci vuole per giungere invece a Firenze, partendo dalla stazione di Bologna. Una volta arrivati sul posto potrete donare gli occhi al duomo della città e ammirare il campanile di Giotto che si staglia sullo sfondo di un cielo azzurro. Ultima tappa, per concludere il proprio personale viaggio all’interno della penisola italiana, è ovviamente rappresentata da Roma. Con le sue enormi piazze e la grande storia che ancora caratterizza la sua immagine, la capitale risplende di eterna bellezza ed è pronta a rapirvi per una vacanza che non dimenticherete.

PADIGLIONI EXPO 2015 TUTTI DA VISITARE

Vale la pena di dirlo subito e snocciolare sin da ora le cifre più impressionanti: Expo Milano 2015 contiene al suo interno 53 padiglioni “self-built”, ovvero 11 in più di quanti ne fossero presenti a Shangai nella scorsa edizione dell’esposizione universale. Posto il fatto che varrebbe la pena visitarli tutti e concedersi, a questo proposito, qualche giorno in più della classica singola giornata, di seguito troverete una pratica guida ai padiglioni più interessanti di tutta la fiera.

La totalità dei paesi esponenti ha scelto di abbracciare con completezza la tematica di questa edizione: i padiglioni presenti raccontano infatti la storia del paese attraverso il cibo e le tradizioni culinarie che ne hanno caratterizzato l’evoluzione gastronomica. Dal Brasile fino alla Polonia, passando per il Kazakistan e la Cina, ogni nazione mostrerà al mondo i suoi frutti più preziosi. Ma andiamo con ordine, per vedere alcuni dei padiglioni più interessanti di questa edizione, tenendo conto che questi rappresentano una (bellissima) minima parte dei progetti visibili nel corso della fiera.

 Il padiglione degli Emirati Arabi si estende su 4386 metri quadrati ed è tutto incentrato sulla sostenibilità energetica. Possiede muri di sabbia increspati dal vento che si estendono in verticale per dodici metri e uno schermo video di 75 metri che incornicia il punto d’ingresso. L’auditorium principale del padiglione è inoltre girevole e poco prima della rampa che porta all’uscita è possibile sostare presso un’oasi incantevole.

La Cina si presenta invece a Milano Expo 2015 con un padiglione da scoprire, con un’archittettura a metà tra le antiche capanne e la modernità dei capannoni prefabbricati. Il filo conduttore dell’esposizione cinese è l’equilibrio, in una visione in cui l’uomo è parte integrante della natura e il cibo sarà un giorno in grado di essere garantito a tutti

Padiglione Francia: edificato su uno spazio di oltre 3000 metri quadrati, lo spazio espositivo della nazione transalpina si ispira ai mercati che affollano le antiche strade delle città francesi. L’opera è stata realizzata interamente in materiale di legno lamellare e offre ai visitatori uno spaccato di grande interesse sull’accesso al cibo nel mondo.

L’Italia, paese ospite della corrente edizione, presenta al pubblico dell’Expo 2015 un padiglione la cui architettura richiama l’idea di una foresta metallica, per simboleggiare il rapporto tra natura e modernità. Il Palazzo Italia occupa la posizione centrale più privilegiata all’interno dello spazio della fiera e al suo interno troveranno spazio le forme d’arte culinaria tipiche della cultura italiana,

Lo spazio del principato di Monaco si contraddistingue per la sua grande originalità architettonica, essendo stato realizzato a partire da container su un terreno di 1000 metri quadrati. Il fulcro tematico di questo padiglione si configura nel sostegno all’ecologia, con particolare enfasi sul riutilizzo e sul riuso dei materiali in senso creativo. A fine 2015 la struttura sarà inoltre smantellata e donata al Burkina Fasu per scopi umanitari.

AEROPORTI, TRAFFICO E MEZZI PUBBLICI

Innanzitutto è bene fare una distinzione tra i diversi aeroporti che permettono l’arrivo nella città di Milano e di conseguenza a Expo 2015. Se provenite da fuori e la vostra intenzione è quella di arrivare a Milano con l’aereo, sono tre le opzioni a vostra disposizione:

Per chi invece ha scelto di giungere a Milano a bordo di un’automobile, senza rinunciare alla comodità, vale la pena di ricordare che per tutta la durata di Expo 2015 saranno ben quattro i grandi parcheggi previsti per contenere il flusso di veicoli, per un totale di oltre 23000 posti disponibili. A vostra disposizione avrete infatti il parcheggio di FieraMilano che può contenere fino a 10000 auto e il parcheggio di Arese ricavato dagli ex stabilimenti Alfa Romeo. Ultimi ma non ultimi, dotati di un minor numero di posti, vi sono i parcheggi di Trenno e Cascina Merlata. Da tutti e quattro i siti sopraelencati sono previsti collegamenti gratuiti con navette shuttle.

Se invece viaggiate a bordo di un treno, magari ad alta velocità, sarete felici di sapere che in occasione della fiera sono inoltre previsti collegamenti ferroviari straordinari con Rho Fiera. Per colmare ogni dubbio, il consiglio è quello di rivolgervi alla compagnia con cui avete scelto di viaggiare. Nel caso il vostro treno non fermi a Rho Fiera non disperate, però. Quasi tutti i treni diretti a Milano fermano infatti nelle stazioni di Porta Garibaldi e Centrale. Da entrambe le stazioni avete la possibilità di utilizzare la metropolitana e recarvi con estrema facilità a Rho Fiera.

Vuoi trascorrere una vacanza a Milano in concomitanza con Expo 2015? Trova il tuo appartamento in città.

Scopri di più
Sull'autore
Jacopo Il Cavaliere errante

Da sempre in giro per il mondo, oggi Jacopo Cazzaniga lavora a...

Condividi con i tuoi amici
  • Appartamenti a Milano